RAID Software VS RAID Hardware: tecniche di recupero dati

RAID Software VS RAID Hardware: tecniche di recupero dati

Quello che ci riproponiamo con questo articolo è di dare all'utente alcune delucidazioni sulle principali differenze che intercorrono tra un Raid Software e un Raid Hardware, cercando di valutare anche le diverse caratteristiche dello storage dei dati e le variabili che possono provocare il ricorso ad un recupero dati Un qualsiasi livello di Raid può essere implementato utilizzando sia un software, sicuramente meno dispendioso, che un hardware

RAID SOFTWARE

Indubbiamente, la versione software dei RAID costituiscono una valida alternativa alla versione hardware perchè, sono più economici e permettono un'ampia versatilità Generalmente supportati dalla maggior parte dei sistemi operativi, per esempio Windows usa dischi dinamici mentre Linux utilizza il Dispositivo Multiplo (MD) o il LVM, non obbligano all'acquisto di hard disk esterni per l'implementazione di un solo livello 

Di norma, un array basato su software non è un sistema complicato se paragonato alla versione hardware mentre, se si combina con diverse partizioni e/o con un RAID Hardware, il sistema può diventare più complesso Una cosa da tenere comunque in considerazione quando si sceglie tra una versione software o hardware è che, le prestazioni del primo sono strettamente legate alla CPU del server e alla capacità della RAM che sono in uso

Di conseguenza, è del tutto sconsigliabile implementare un sistema Raid su un computer datato poichè, indipendentemente dall'adozione di un livello altamente performante i vantaggi che potrebbe apportare, vengono penalizzati dal tipo di CPUe RAM Per questo, sono raccomandabili i livelli di RAID 0 e 1 se si dispone di un discreto personal computer, le cui performance sono minime mentre, aumentando di livello e complessità, si ha un generico abbassamento delle prestazioni a causa della computazione della parità

Questo tipo di Raid per le sue qualità è raccomandabile per usi domestici o per piccole aziende che non necessitano alta velocità nella;scrittura e lettura dei dati. Inoltre, va considerato anche che un array RAID software in caso sia implementato con dischi fisici e non con partizioni del disco, non supporta l'hot swap mentre, è possibile inserire uno o più  dischi di riserva (hot spare) per evitare perdite di dati In tal caso, il recupero dati è però abbastanza agevole. 

Sicuramente vantaggioso è il fatto di non rimanere dipendenti di un certo marchio produttore, come avviene in generale per i software proprietari che ci costringono a fare -e pagare- aggiornamenti e abbonamenti in scadenza: con il RAID Software infatti, è possibile avvalersi delle alternative offerte dal mondo open source, permettendo combinazioni di formati differenti a costo zero

 Un esempio di Raid open source sono per esempio RAID*BSD/OPEN SOLARIS o LINUX HOWTO Questo non trascurabile aspetto di dipendenza tecnica a certi produttori, in inglese è stato definito col termine "vendor-lock-in"

RAID HARDWARE

In tutto il sito abbiamo discusso ampiamente e nello specifico, dei vantaggi e svantaggi di ogni livello Raid in commercio per questo, cercheremo di schematizzare le differenze, i vantaggi e svantaggi di questo tipo di array rispetto a quello software

 In linea di massima un RAID Hardware implica costi più elevati anche se, di contro parte, si possono riscontrare migliore prestazioni sia in lettura che in scrittura e, grazie alla possibilità di aggiungere una unità di backup a batteria o BBC, diminuiscono considerevolmente le possibilità di perdita dati durante la mancanza di corrente (white hole)

Inoltre, se si implementa la BBU all'array hardware, cosa che non può avvenire con un sistema software, si verifica anche un miglioramento della capacità di trasmissione in scrittura; se presente la batteria di backup le scritture su disco si possono considerare terminate quando raggiungono la cache e, non aspettando il disco rigido, le operazioni di I/O si accelerano

Questa funzionalità è anche detta in inglese write back caching Sempre riguardo la sicurezza dei dati, in caso di fallimento di un disco, è possibile una sostituzione "a caldo" (hot swap) grazie ai moderni controller dei Raid

IL RECUPERO DATI DA RAID HARDWARE E RAID SOFTWARE

Date le molte variabili che incidono su una eventuale perdita di dati, generalmente si può dire che un Raid hardware può risultare più affidabile rispetto al Raid Software dato che, il sistema di gestione delle operazioni di I/O sono gestite da un controller invece che da un sistema operativo

Avendo esternalizzato nel controller dei dischi le checksum e gli altri calcoli computazionali, certamente il Raid diventa indipendente dal sistema operativo ovviando ai problemi a esso relativi, diminuendo di fatto i rischi di incorrere in un recupero dati

Questa, è un affermazione che va presa con le dovute cautele in quanto, sappiamo che difficilmente si implementano Raid Software con Windows e, usando Linux, è rarissimo il rischio di incappare in virus che intacchino il funzionamento del sistema operativo Per quanto riguarda le consuete cause che portano ad un recupero dei dati come, l'errore umano o danneggiamenti fisici e logici, purtroppo non sono variabili evitabili e prevedibili del tutto

A livello pratico invece, non esistono differenze tra i due diversi modelli di implementazione Raid, di fatto entrambi si eseguono tramite il procedimento standard di recupero dati.

RAID SOFTWARE VS RAID HARDWARE: CONCLUSIONI

Se perseguite alte prestazioni indubbiamente potete scegliere tra una vasta gamma di Raid Hardware, adattandolo alle vostre esigenze ma, optando per una versione Raid Software sicuramente avrete buona qualità nelle operazioni di I/O e, considerando la velocità delle moderne CPU, superare le performance di un array hardware

Inoltre, è importantissimo valutare i vantaggi derivati dalla possibilità di utilizzare software open source che, permettono di avere un Raid gratuitamente oltre al fatto di avere più libertà sia nella combinazione di più livelli, sia nel cambiare software direttamente. Va ricordato che entrambe le soluzioni però non eliminano l'onere di regolari back up poichè, vulnerabili agli errori umani, a guasti del sistema o virus

Configurazione array in RAID con SSD e recupero dati Configurazione array in RAID con SSD e recupero dati
Possibili configurazioni Raid con SSD, vantaggi e svantaggi, considerando anche il processo di recupero dati RAID con SSD: RAID 0 SSD, RAID 1 SSD, RAID 5 SSD, RAID 10 SSD.
Recupero dati SAN Storage Area Network Recupero dati SAN Storage Area Network
Servizi di recupero dati SAN (storage area network)con protocollo di comunicazione iSCSI e Fibre Channel.
Recupero dischi raid Recupero dischi raid
Operazioni di recupero dati da dischi assemblati in sistema Raid di ogni configurazione
Recupero dati Raid Roma Recupero dati Raid Roma
Attivita e tecnologie all avanguardia per il recupero dei dati su tutti i livelli e le configurazioni di Raid, in Laboratorio tecnico specializzato di Roma
Recupero dati sistemi Raid in camera bianca Recupero dati sistemi Raid in camera bianca
Il servizio di recupero dati da sistemi Raid con hard disk danneggiati meccanicamente, analizzati e operati presso la Nostra Camera Bianca professionale
Aiuto e consulenza immediata
Contatta il nostro call center, un nostro esperto è a tua completa disposizione, per aiutarti a risolverere qualsiasi caso di perdita di dati.
Contatti
Centro assistenza tecnica

Informazioni sui sistemi raid

Consulta la nostra libreria tecnica sui raid, la piu’ vasta biblioteca sulle tecnologie raid, le ridondanze ed i livelli. Raid Knowledge

Procedura

Scopri tutte le informazioni sulla nostra procedura di recupero dei dati dal telefono, dalla presa del supporto alla consegna dei dati recuperati, ai metodi di estrazione utilizzati e quali risultati si possono ottenere. Procedura

Garanzia totale

Non recuperiamo i dati dal tuo raid ?
Non pagherai nulla.
Neanche un centesimo di euro.