Recupero dati da RAID 0 Stripe Set

Recupero dati da RAID 0 Stripe Set

In realtà questo tipo di sistema non è fault tollerant quindi ad alto rischio di recupero dati in quanto, viene implementato solo per aumentare le prestazioni di un dato sistema. Questo livello di RAID è sicuramente il più diffuso sia per il basso costo (poichè non richiede l'acquisto di altri hard disk di storage) sia per il suo alto livello di performance rispetto gli altri. Tuttavia, se solo uno dei dischi che compongono il sistema si rompe si perdono tutti i dati memorizzati. Normalmente, il RAID 0 è composto da un minimo di 2 hard disk e può arrivare ad un massimo di 8-16 sui quali vengono eseguite le operazioni di I/O (scrittura/lettura) con modalità striping.

Con questa modalità di scrittura dei dati a blocchi (di dimensione definita preliminarmente in fase di configurazione dall'utente o stabilita dal controller, solitamente va dai 32K o 64K ai 128K), è necessario avviare il procedimento di recupero dati del RAID 0 su tutti i dischi membri in quanto, i dati superiori alla dimensione definita del blocco sono stati divisi sicuramente su più dischi. Per esempio, su un RAID 0 impostato con una dimensione di blocco di 32K, un file di dimensione pari a 125K viene scritto su diversi dischi suddiviso in 3 blocchi da 32K e uno da 29K perché:

(32 x 3) + 29 = 125K

In fase di recupero dati, gli altri frammenti delle sezioni di file trovati su un disco vengono tracciati negli'altri per essere ricomposti, in questo modo si trova anche l'ordine dei dischi. Per ricostruire a livello binario i dati è necessario però determinare anche quale dei dischi è il primo, facilmente valutabile visto che il disco 0 è quello che contiene il Master Boot Record.

Diversamente si agisce nel caso di un RAID 0 Software dove, basta capire quale dei dischi membri contiene all'inizio il settore di avvio (boot sector) per stabilire quale è il primo disco mentre, le dimensioni delle stripe, sono stabilite asseconda del sistema operativo usato per esempio, con Windows il blocco dati o stripe è di 128K.

Configurazione array in RAID con SSD e recupero dati Configurazione array in RAID con SSD e recupero dati
Possibili configurazioni Raid con SSD, vantaggi e svantaggi, considerando anche il processo di recupero dati RAID con SSD: RAID 0 SSD, RAID 1 SSD, RAID 5 SSD, RAID 10 SSD.
Recupero dati SAN Storage Area Network Recupero dati SAN Storage Area Network
Servizi di recupero dati SAN (storage area network)con protocollo di comunicazione iSCSI e Fibre Channel.
Recupero dischi raid Recupero dischi raid
Operazioni di recupero dati da dischi assemblati in sistema Raid di ogni configurazione
Recupero dati Raid Roma Recupero dati Raid Roma
Attivita e tecnologie all avanguardia per il recupero dei dati su tutti i livelli e le configurazioni di Raid, in Laboratorio tecnico specializzato di Roma
Recupero dati sistemi Raid in camera bianca Recupero dati sistemi Raid in camera bianca
Il servizio di recupero dati da sistemi Raid con hard disk danneggiati meccanicamente, analizzati e operati presso la Nostra Camera Bianca professionale
Aiuto e consulenza immediata
Contatta il nostro call center, un nostro esperto è a tua completa disposizione, per aiutarti a risolverere qualsiasi caso di perdita di dati.
Contatti
Centro assistenza tecnica

Informazioni sui sistemi raid

Consulta la nostra libreria tecnica sui raid, la piu’ vasta biblioteca sulle tecnologie raid, le ridondanze ed i livelli. Raid Knowledge

Procedura

Scopri tutte le informazioni sulla nostra procedura di recupero dei dati dal telefono, dalla presa del supporto alla consegna dei dati recuperati, ai metodi di estrazione utilizzati e quali risultati si possono ottenere. Procedura

Garanzia totale

Non recuperiamo i dati dal tuo raid ?
Non pagherai nulla.
Neanche un centesimo di euro.